La manifestazione

Cosa significa ScarpatettiArte e cosa si è proposto in questi anni. ScarpatettiArte è un “Manifesto” nato dalla tenace volontà di pochi ardimentosi che credevano possibile, e credono tutt’ora, creare vivibilità e visibilità culturale in un angolo di città bellissimo e poco conosciuto dagli stessi sondriesi. Scarpatetti e Arte, una simbiosi perfetta in un luogo unico, carico di fascino, suggestioni e atmosfere, altrove purtroppo irrimediabilmente scomparse. Portato avanti, con fatica e sacrificio, il progetto ha fatto i conti con un grande scetticismo, tante pacche sulle spalle e molto poco di economicamente concreto (vanno però citati con gratitudine quanti ci hanno dato fiducia e i pochi sponsor). Pare perciò miracoloso esser qui a dar vita nuovamente a questa manifestazione, che impegna chi organizza a cercare il giusto equilibrio di qualità e partecipazione per un evento che – non è da scordare – si svolge “en plein air” con tutti i risvolti che questo comporta. Per ottenere equilibrio e qualità è necessaria, anzi indispensabile, la collaborazione di artisti e amministratori e di quanti hanno a cuore la cultura, non solo quella paludata, quella “con il vestito buono”! Tutto ciò che crea cultura – anche e soprattutto dal basso in modo genuino e disinteressato – merita rispetto e valorizzazione… crediamo anche ScarpatettiArte.

Edizione 2017

La XX edizione si svolgerà il 15 e 16 luglio 2017.

Novità

Per il Ventennale di ScarpatettiArte, il Servizio Affidi Provinciale aggiunge, per gli artisti partecipanti alla manifestazione, la possibilità di partecipare con un’opera ad un ulteriore concorso a tema: “IMMAGINA L’AFFIDO”.

Iscrizione

Le iscrizioni alla manifestazione potranno essere effettuate compilando il modulo sul sito o quello allegato al bando .

Edizione XX

Written by Silvana on . Posted in 2017

ScarpatettiArte | XX edizione

L’Associazione Culturale Scarpatetti e il comune di Sondrio, organizzano la XX edizione di ScarpatettiArte.
La manifestazione avrà luogo sabato 15 e domenica 16 luglio 2017 con i seguenti orari: sabato dalle ore 15.00 alle ore 24.00 e domenica dalle ore 11.00 alle ore 23.30, nella suggestiva cornice di Scarpatetti, la contrada più caratteristica della città di Sondrio.
Una galleria fotografica della via è visitabile sul sito www.scarpatetti.it

ScarpatettiArte è un concorso aperto ad ogni disciplina artistica. Una giuria qualificata, rinnovata annualmente, sottoporrà ad un attento esame la qualità complessiva della produzione esposta dall’artista, scegliendo, a insindacabile giudizio, quelle ritenute meritevoli di selezione e riconoscimento.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

1. La partecipazione alla manifestazione è aperta a tutti.
2. Sono ammesse tutte le forme di arte visiva, pittura, grafica, scultura, fotografia, ecc. realizzate con qualsiasi tecnica.
3. Ogni artista può partecipare alla manifestazione con un numero di opere a propria discrezione, ma compatibile con la disponibilità dello spazio riservato, (quest’ultimo potrà essere diverso data la caratteristica del quartiere). Le opere da appendere dovranno essere già provviste di supporti idonei a essere fissate alle catenelle posizionate dall’organizzazione lungo i muri degli edifici; installazioni e sculture avranno a disposizione uno spazio equivalente (per una adeguata collocazione, si prega di contattare preventivamente l’organizzazione). L’artista che per validi motivi abbia particolari esigenze espositive è pregato di segnalarlo in calce alla scheda di partecipazione.
4. La sorveglianza delle opere esposte è responsabilità dei singoli partecipanti. Spazi adeguati, segnalati dall’organizzazione, saranno adibiti al ricovero delle opere per la notte di sabato.
5. La richiesta di partecipazione a ScarpatettiArte dovrà essere presentata compilando in ogni sua parte la scheda predisposta allegata alla presente – di cui costituisce parte sostanziale e integrante, o compilando il rispettivo form sul sito web www.scarpatettiarte.it
La scheda adeguatamente compilata potrà essere inviata per posta al seguente indirizzo:

– ScarpatettiArte c/o “Nuovo Portico” Via Scarpatetti, 21 23100 Sondrio (So)
– tramite e-mail a: info@scarpatettiarte.it

entro e non oltre le ore 12 del giorno 13 luglio 2017, termine entro il quale non sarà più accolta alcuna richiesta di partecipazione.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

La quota di partecipazione di 20 euro andrà versata su C/C del Credito Valtellinese:
Intestato all’Associazione Culturale Scarpatetti
IBAN: IT07L0521611010000000017036
Swift: BPCVIT2S

6. La ricevuta di avvenuto versamento della quota d’iscrizione, o copia della stessa, dovrà essere esibita, se richiesta, al momento dell’accettazione.

PREMI E GIURIA

Una giuria scelta valuterà le opere e decreterà i vincitori. Il giudizio della giuria è insindacabile.

– Primo premio 800 euro al netto d’imposte
– Secondo premio 500 euro al netto d’imposte
– Terzo premio 300 euro. al netto d’imposte

I tre vincitori avranno inoltre come premio, offerto dal Comune di Sondrio, diritto ad esporre l’anno seguente, nella settimana corrispondente alla manifestazione, nelle prestigiose sale espositive di palazzo Sassi de’ Lavizzari, sede del Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio, con una mostra personale. Dovranno confermare la propria presenza e disponibilità via email entro e non oltre il giorno 31 dicembre 2017.
I vincitori potranno partecipare alla manifestazione di ScarpatettiArte ed esporre i loro lavori lungo la via, ma non potranno prendere parte alla nuova edizione del concorso, per la quale dovranno attendere l’anno successivo.

La premiazione avrà luogo domenica 16 alle ore 21.

NOVITÀ DELL’EDIZIONE 2017

Per il Ventennale di ScarpatettiArte, il Servizio Affidi Provinciale aggiunge, per gli artisti partecipanti alla manifestazione, la possibilità di partecipare con un’opera ad un ulteriore concorso a tema: “IMMAGINA L’AFFIDO”.
È richiesto agli artisti di produrre una sola opera che rappresenti l’affido familiare.

Per avere maggiori informazioni sul tema è possibile:
– Consultare il sito www.csippogrifo.it
– Visionare il video “Facile a farsi” su You tube, FB o sul sito della Cooperativa Ippogrifo.
– Contattare direttamente il Servizio Affidi Provinciale presso Cooperativa Ippogrifo, tel. 0342/211251. servizio.affidi@csippogrifo.it Referente del concorso: Marta Mancino

L’opera a tema dovrà essere consegnata al momento dell’accettazione il sabato mattina. Queste saranno esposte in uno spazio dedicato. L’opera vincitrice rimane di proprietà del Servizio Affidi Provinciale.

PREMI PER IL CONCORSO A TEMA

– Un buono di 200 euro da spendere presso il Colorificio Cao di Sondrio
– La possibilità di esporre le proprie opere presso la libreria Tiralistori di Tirano e presso la gelateria White Lady di Sondrio, per un periodo di due settimane consecutive compreso tra settembre e dicembre 2017, da stabilire sulla base delle esigenze organizzative della libreria e della disponibilità dell’artista.
La premiazione avrà luogo domenica 16 luglio alle ore 21.00, contestualmente alla premiazione dei vincitori di Scarpatetti Arte.

RESPONSABILITÀ

Gli organizzatori non saranno in alcun modo responsabili della perdita o del danneggiamento di qualsiasi opera durante la manifestazione. Si consiglia di provvedere autonomamente, qualora ritenuto opportuno, ad assicurare le opere stesse. Il Partecipante solleva l’organizzazione da qualsiasi responsabilità, diretta e indiretta, per eventuali danni materiali e non materiali e/o spese (ivi incluse le spese legali), che dovessero derivargli a seguito della partecipazione all’evento anche in conseguenza del proprio comportamento.

PER INFORMAZIONI

info@scarpatettiarte.it
Alessandro Colombera: +39 349 4448209 (logistica)

ISCRIVITI

I vincitori 2016

Written by Silvana on . Posted in 2016

I° PREMIO
SCHIAVO ROSSANA
Nelle sue opere si respirano gli echi di una pittura bianca e del silenzio. Pochi tratti di matita acquarellata sanno restituire l’atmosfera ovattata del Grande Nord. L’eleganza del gesto e la pulizia formale del disegno spiccano nel contesto generale con asciuttezza di tratti e per tecnica compositiva.
La giuria ritiene apprezzabile la creazione di una dimensione espositiva personale, che dialoga e nel contempo si nutre di eloquente introspezione solitaria. 
II° PREMIO
BONACINA ALESSIA
L’artista propone due originali scene teatrali di ispirazione modernista, riportandole alla contemporaneità attraverso l’uso della tecnica dello stencil, molto amata dal graffitismo. Il cartone viene utilizzato come supporto unico, sia per l’opera che per la cornice, che con ironia riprende gli intagli lignei. In questo modo il cartone, materiale solitamente di realizzazione delle scatole, diventa esso stesso scatola scenica, in un tutt’uno con l’opera.

III° PREMIO
FUMAGALLI GIANLUIGI
Con eterogeneità di esiti e stili, i lavori denotano impronta personale e padronanza di tecnica pittorica. 
Forte l’impatto visivo grazie alla giustapposizione di contrasti cromatici non scontati. Fresche e divertenti le opere dove l’artista unisce il segno grafico alla pittura.
MENZIONI SPECIALI
Lina Maffina 
La giovanissima artista denota una inaspettata consapevolezza dei mezzi tecnici, espressivi e compositivi.
La giuria intende, con questa menzione, incoraggiare l’artista a perseverare in questa passione con le medesime freschezza e soavità.
Albertini Maria Sole
Nella pluralità di autoritratti fotografici, sapientemente assoggettati a doppia esposizione, l’artista sa imprimere ritmo alla propria ricerca introspettiva. 
GIURIA
Marcello Abbiati (Storico e critico d’arte)
Giuseppe Buffoli (Artista)
Marina Cotelli (Assessore alla Cultura del Comune di Sondrio)
Franco Rabbiosi (Rappresentante di Scarpatetti)
Giovanni Rainoldi (Sociologo e Operatore culturale)
Silvia Papetti (Storica dell’arte)

I Vincitori di ScarpatettiArte 2016